I valori


La qualità e la sicurezza degli alimenti dipendono dagli sforzi di tutte le persone coinvolte nella complessa catena della produzione agricola, della lavorazione, del trasporto, della preparazione, della conservazione e del consumo.

In base alla definizione sintetica dell'Unione Europea e dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la sicurezza alimentare è una responsabilità condivisa dal campo alla tavola.

I consumatori sono sempre più attenti nella scelta degli alimenti da portare in tavola, anche perché gli avvenimenti nazionali e internazionali che periodicamente scuotono il settore hanno suscitato un crescente allarme nell’opinione pubblica, a volte esasperato dai media.

Ingrediente fondamentale: la fiducia Assicurare la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari e comunicarla adeguatamente al pubblico è diventato un fattore cruciale per il successo e, a volte, per la sopravvivenza di marchi, produttori e aziende.

Gestire il rischio: è questo il requisito primario per che si propone l’azienda. Solo così si garantiscono qualità e sicurezza mantenendo una posizione competitiva sul mercato.

Le certificazioni poste in essere dalla Azienda Concilio danno voce al suo impegno nel rispetto di standard rigorosi e di risposte concrete alle preoccupazioni dei consumatori, comunicando la sua attenzione nel garantire qualità, sicurezza, competenza ed efficienza durante la produzione, il confezionamento e la distribuzione.

Attualmente l’azienda ha conseguito le seguenti certificazioni: Biologica, Naturland, GLOBALG.A.P. , protocollo BRC e protocollo IFS.

In particolare l’azienda ha voluto valorizzare la produzione agricola attraverso il rispetto delle buone pratiche agricole secondo il protocollo Eurep Gap e del protocollo Tesco rendendo nota e documentata la provenienza dei propri prodotti, dei flussi di produzione dei prodotti dalla fase di semina alla raccolta, alla selezione e imballaggio del prodotto.

Gli obiettivi aziendali sono i seguenti:
1) riduzione dei rischi connessi alla sicurezza alimentare che possono originarsi dall’attività di produzione primaria e di manipolazione del prodotto presso lo stabilimento attraverso l’implementazione di un sistema di gestione della sicurezza con la comprensione e l’identificazione dei rischi effettivi ai quali sono potenzialmente esposti sia l’azienda che i consumatori, l’implementazione di strumenti finalizzati a misurare, monitorare e ottimizzare in modo efficace tutte le performance relative alla sicurezza agroalimentare, e il rispetto, in modo ottimale, dei vincoli imposti dalla legislazione.

2) garantire la rintracciabilità dei prodotti dalle sementi ai prodotti orticoli destinati ai Clienti;

3) applicare un sistema di coltivazione a basso impatto ambientale, tramite l’adozione di tecniche di produzione biologica

4) Perseguire modalità di gestione interna dei rifiuti prodotti in grado di consentirne il conferimento in regime di raccolta differenziata, il recupero delle frazioni idonee e lo smaltimento differenziato di quelle eventualmente pericolose;
Grazie al conseguimento di tali obiettivi, l’Azienda è in grado di fornire ai Clienti adeguate garanzie in merito alla capacità di produrre materie prime orticole conformi ai principi di sicurezza alimentare e ai requisiti qualitativi e commerciali richiesti.

V.le del Pino, 92 - Località Corno d’oro
84025 Eboli (SA)
Agrìs Soc. Coop. Agricola  
Programma Operativo 2011/2015 - Annualità 2011 - REG. (CE) 1234/2007